Caorle

Post with Slider

Caorle

A soli 30 minuti di auto possiamo raggiungere la tranquilla Caorle, tra le foci dei fiumi Livenza e Lemene. Il comune di Caorle si affaccia per 18 chilometri di litorale sul mare Adriatico, ma comprende una serie di frazioni nell'entroterra, confinando a nord con i comuni di Portogruaro, Concordia Sagittaria, San Stino di Livenza e Torre di Mosto; ad est si trova il comune di San Michele al Tagliamento, mentre a sud-ovest il comune di Eraclea. 

Il territorio cittadino è suddiviso in alcuni rioni: il centro storico, cuore della città, ha il suo fulcro nel duomo da cui si diramano un gran numero di calli. Caorle, unica sull'Adriatico, è capace di conciliare stagione balneare e un pregevole centro storico, con le sue casette variopinte distribuite fra calli e campielli; originariamente attraversato da una rete di canali artificiali ora interrati (i cosiddetti Rio terà) dà ancora l'impressione di camminare in un piccolo scorcio di Venezia; nel cuore della città vi è il porto peschereccio, testimone della fiorente attività di pesca ed ultimo baluardo della rete di canali che attraversava la vecchia isola.

Monumenti e luoghi d'interesse:

  • Cattedrale di Santo Stefano (XI secolo)
  • Museo liturgico (1975)
  • Santuario della Madonna dell'Angelo (XVIII secolo)
  • Chiesa della Risurrezione a Ca' Cottoni (XVI secolo)
  • Centro storico
  • Scogliera scolpita sul lungomare
  • Darsena dell'Orologio
  • Museo nazionale di archeologia del mare
  • Laguna e casoni (percorso paesaggistico naturale)
  • Entroterra e campagna (percorso enogastronomico)



Distanza: 30 km
Tempo di percorrenza: 30 min
Mezzo di trasporto: auto